Oggi quasi 3,5 miliardi di persone “sono connesse”, ovvero navigano tutti i giorni in un mondo virtuale senza barriere o confini: la grande rete internet.
C’è anche chi ha fatto di più, trasformando uno spazio della rete nella propria azienda o casa virtuale.
Semplicemente grazie ad un nome a dominio.

Registrar accreditato al Nic.it


Domino:


Cos’è un dominio?

I nomi a dominio non sono altro che sequenze di lettere e/o numeri, combinate dagli utenti secondo criteri del tutto casuali, ma in modo che possano essere facilmente memorizzate. I domini, come gli indirizzi veri e propri, sono unici e non possono essere duplicati: per evitare doppioni e fare in modo che tutto funzioni in maniera efficace ed efficiente, esiste un servizio di “anagrafe” aggiornato 24 ore su 24. Inserisci qua sotto il nome del dominio che vorresti registrare per il tuo sito: saprai immediatamente se è ancora disponibile. Dal 1987, l'organismo atto a gestire e assegnare i domini di primo livello nazionale '.it', è registro.it, branca del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Il Tld* '.it' non è solo un’estensione geografica ma è anche, e soprattutto, simbolo delle aziende che vivono e operano in Italia. Scegliere un dominio '.it' è sinonimo di qualità di design di “Italian Style”: considera anche questo prima di scegliere l’estensione del tuo dominio.

*Tld: Top-level domain, ovvero dominio di primo livello

Come scegliere un nome a dominio?

I nomi a dominio non sono altro che sequenze di lettere e/o numeri, combinate dagli utenti secondo criteri del tutto casuali, ma in modo che possano essere facilmente memorizzate. I domini, come gli indirizzi veri e propri, sono unici e non possono essere duplicati: per evitare doppioni e fare in modo che tutto funzioni in maniera efficace ed efficiente, esiste un servizio di “anagrafe” aggiornato 24 ore su 24. Inserisci qua sotto il nome del dominio che vorresti registrare per il tuo sito: saprai immediatamente se è ancora disponibile. Dal 1987, l'organismo atto a gestire e assegnare i domini di primo livello nazionale '.it', è registro.it, branca del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Il Tld* '.it' non è solo un’estensione geografica ma è anche, e soprattutto, simbolo delle aziende che vivono e operano in Italia. Scegliere un dominio '.it' è sinonimo di qualità di design di “Italian Style”: considera anche questo prima di scegliere l’estensione del tuo dominio.

Quando registrare un nome a dominio?


La rete è piena di aneddoti su campagne pubblicitarie e marketing, pensate, progettate e poi cestinate perché ci si era dimenticati di verificare se il nome dell'azienda, prodotto o servizio erano liberi. È dunque ormai un dato imprescindibile da qualsiasi attività di marketing, accertarsi che il dominio legato al nome del nostro prodotto o della nostra attività sia libero e registrarlo IMMEDIATAMENTE, al fine di evitare azioni di cybersquatting (registrazione a scopo speculativo di un dominio corrispondente al nome di un marchio altrui) che costerebbero tempo e denaro per un recupero successivo del dominio registrato da altri. Quindi, che sia il nome della tua attività, un prodotto, un servizio o solo l’embrione di un’idea

I domini più diffusi

Le estensioni .com, .net, .org, .biz, .info e .eu, sono quelle più utilizzate e richieste, dopo .it e in generale quelle nazionali. In particolare il Tld .com, che è stato il primo istituito appositamente per le aziende (company) nel 1985. Essendo i domini più “vecchi“, sono anche quelli per i quali molto spesso troveremo il nome prescelto già preso da altri, e solo in caso la nostra titolarità di tale dominio sia dimostrabile (marchi registrati brevetti depositati etc.), si potrà tentare qualche azione per recuperarlo, spesso con costi elevati. In alternativa, si può scegliere una delle nuove numerosissime estensioni ora disponibili.

Altre estensioni